Vicente Insa Izquierdo


Vicente Insa Izquierdo nasce a Tenerife (Spagna). É un artista visivo che lavora nel campo della fotografia e della sperimentazione audiovisiva.

Nel 1996 si diploma in Belle Arti alla Facultad de Bellas Artes San CarlosUniversidad Politécnica di Valencia. Dal 1994 partecipa a diverse mostre, attività artistiche e performance. Durante questo primo periodo, nel 1996 partecipa all’organizzazione dell’evento artistico Movimiento - Inercia” avvenuto a  Valencia, all’interno del Programma Kaleidoscopio della Comunità Europea, ed espone opere al Museo de las Reales Atarazanas” e al Club Diario Levante”.

 

Durante la residenza in Marocco (1998-2000) lavora come professore di Educazione plastica e visiva presso il centro educativo spagnolo di Al-Hoceima portando avanti nel contempo un programma di diffusione artistica e culturale. Espone con una mostra personale all’Institut Francais de L´Oriental” di Oujda presso l’Ambasciata di Francia.
Al suo ritorno a Valencia lavora come professore e realizza diversi corsi di studi e di formazione continuando a partecipare a mostre e progetti artistici.
Nel 2015 si trasferisce in Italia, dove vive attualmente con la sua famiglia, lavorando come professore di Storia dell’arte nelle scuole superiori.

La sua ultima mostra personale, Aedificationes et refectiones, è stata presentata nell’ambito della 9a edizione del Festival Fotografico Europeo presso Cristina Moregola Gallery a Busto Arsizio.

 

www.europhotofestival.com/2021/04/22/mostre-moregola-gallery-busto-arsizio

 



Aedificationes et refectiones "pedemontium II"